Seguici su Google+

Skip to content

Minimax si presenta. Missione giovani

Plag’n’play
1 giugno, ore 21, primo appuntamento pubblico di Minimax
Castelletto Music Garden a Settimo Milanese

Minimax è il nome di un servizio delle Politiche Giovanili del Comune di Settimo Milanese, gestito dalla Cooperativa Serena, ed avviato da maggio 2018. L’equipe, formata da educatori ed animatori professionali, si muove nel territorio comunale per conoscere direttamente le compagnie di ragazzi nei loro abituali punti di ritrovo.

Panchine, parchetti, muretti, girdini diventano i principali luoghi di intervento di Minimax. Il nome del servizio si ispira alla teoria dei giochi per cui, nelle situazioni di criticità, è possibile fare una mossa che attiva un cambiamento della strategia, agevolando il migliorameneto della situazione.
E’ proprio questo l’obiettivo del progetto, sperimentare direttamente con i giovani cittadini delle attività, organizzare inizitive, confrontarsi con il mondo adulto per attivare percorsi di protagonismo.

“Abbiamo scelto di investire ulteriori risorse sulle politiche giovanili – afferma l’assessore Stefano Panzeri di Settimo Milanese – cercando di dare continuità e stabilità a tutti quei progetti che abbiamo promosso in questi tre anni a favore di adolescenti e ragazzi, ribaltando la logica per cui sono gli adulti che propongono le cose da fare. Abbiamo voluto pensare ad un servizio territoriale che prima di tutto faciliti una conoscenza dei giovani, li stimoli a mettersi in gioco, ad emergere e partecipare alla vita sociale di tutta la comunità”.

Si tratta di un servizio innovativo perchè non si ferma a realizzare le attività con i ragazzi, ma interviene avendo presente il territorio nel suo insieme. Come afferma Alessandro Belotti, coordinatore pedagogico della Coopertiva Serena: “I giovani salgono agli onori della cronaca, spesso, per questioni legate al vandalismo, al bullismo, invece sono anche detentori di risorse e idee innovative che devono essere messe in circolo nella comunità e valorizzati, come protagonisti del proprio territorio”.

Un primo risultato di questo servizio è il concerto del 1 giugno, organizzato direttamente dai ragazzi del territorio che hanno la passione per la musica. La prima mossa di Minimax è stata fatta.

Condividi i nostri articoli

Condividi i nostri post tramite social bookmarks.

  • Delicious
  • Digg
  • Newsvine
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati

Commenti

Facci conoscere quello che pensi.

Non ci sono ancora commenti. Scrivici tu per primo.

Trackbacks

Siti che parlano di questo articolo.

Non ci sono trackbacks verso questo articolo

Privacy Policy

Seguici

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti gli ultimi aggiornamenti.

Social Network Badges